cremazioni

Il Registro Italiano Cremazioni nasce con carattere volontario, senza scopro di lucro e con l’obbiettivo  di promuovere sul territorio nazionale il rito della cremazione e i valori etici, sociali e culturali che lo ispirano.

Questa missione è esercitata con l’autorizzazione del Ministeri degli Interni, nel pieno rispetto della dignità del defunto e del dolore dei parenti.

Al fine di realizzarla, il Registro italiano Cremazioni opera attivamente per garantire il diretto di scelta di ogni suo associato, tutelando la volontà di cremazioni della salma e dell’eventuale di sparizione delle ceneri, secondo la normativa vigente.

L’iscrizione garantisce, la certezza che la scelta della cremazione venga rispettata, sollevando i i parenti del defunto da tutte le incombenze burocratiche e normativo.
Diversamente dalla sola cremazione e dall’affidamento delle ceneri, l’ordinamento del Registro italiano Cremazioni consente all’iscritto di dichiarare la sua volontà di dispersione e di indicarne il luogo desiderato.

Quanto costa?

Il costo d’iscrizione al Registro Italiano Cremazioni è di soli 10,00€ all’anno per vent’anni, l’iscrizione si rinnova automaticamente senza versamenti aggiunti. In alternativa, è possibile versare in un’unica soluzione la quota vitalizia di importo pari a 200,00€

Il pagamento può avvenire attraverso:

  • Compilando il modulo di addebito su conto corrente bancario allegato alla domanda di iscrizione
  • Con un bollettino bancario
  • In contati presso la nostra imprese funebre
  • Con un bonifico bancario(solo per la quota vitalizia di 200,00€)

 

Come iscriversi

Iscriversi è semplice: è sufficiente compilare la domanda di iscrazione presso la nostra sede.

Per maggior informazioni scrivi all’indirizzo mail iofpacucci@libero.it